Benvenuto don Alessandro!

8

E’ il nostro ottavo parroco.

Don Alessandro Di Stefano è stato incaricato dal vescovo Mons. Antonino Raspanti, di guidare la nostra comunità insieme alla parrocchia sorella “San Matteo Apostolo” di Trepunti.
Don Alessandro, tra i sacerdoti esorcisti della nostra diocesi, precedentemente è stato parroco in Aci San Filippo, Sant’Alfio e Puntalazzo.

La nostra comunità lo accoglie con un caloroso benvenuto, e gli augura un fecondo ministero.

La Patrona

Maria Ss. della Libertà

Le origini

Il culto risale alla fine del 600. La leggenda narra di un ricco pastore che inseguito da pirati sbarcati a Praiola, trovò rifugio nell’attuale locazione della Chiesa. Maria lo liberò dai pirati, da qui il titolo e la comunità. Leggi di più...

La festa

La data scelta per venerare la titolare della nostra comunità, è quella del 1° novembre, giorno di Tutti i Santi. Il 31 ottobre, invece, viene svelato il Simulacro della Beata Vergine Maria della Libertà.
In certi periodi, si è preferito fare la cosiddetta “festa grande”, in estate.

Il Compatrono

Sant’Antonio Abate

Sant’Antonio Abate è il compatrono della nostra comunità, e viene venerato alla fine del mese di gennaio durante la funzione liturgica in suo onore. Alla fine della Celebrazione Eucaristica, tradizionalmente vengono distribuiti ai fedeli i panini benedetti.

Dai social

Gli ultimi post su Facebook

Siamo presenti su Facebook Instagram YouTube Twitter #SanLeonardelloti

L’Almanacco

Il Santo di oggi e la liturgia

Gli orari delle Celebrazioni

Gli orari potrebbero subire delle variazioni che verranno comunicate anticipatamente dal parroco.
Se hai bisogno di parlare con don Alessandro, puoi trovarlo dopo le Celebrazioni o poco prima.

I seguenti orari sono validi fino al 28 settembre.

  • Domenica:

    Ore 19: Preghiera del Rosario;
    Ore 19.30: Celebrazione Eucaristica.

  • Mercoledì:

    Ore 18.30: Preghiera del Rosario;
    Ore 19: Celebrazione Eucaristica.

  • Venerdì:

    Ore 18.30: Preghiera del Rosario;
    Ore 19: Celebrazione Eucaristica.

La Chiesa antica

21

Gli anni trascorsi dalla chiusura della chiesa principale, dall’aprile del 1998.

La nostra chiesa risulta inagibile dal 1998, quando a causa di alcuni cedimenti è stata chiusa. I nostri tecnici hanno eseguito vari controlli per preparare un progetto di ristrutturazione, che attualmente risulta approvato dalla sovrintendenza. Mancano ancora i fondi.
Dalla chiusura della chiesa principale, la comunità ha proseguito le attività liturgiche prima in una tensostruttura in Piazza Argentina, e poi dal 2006 nell’attuale sede in via Madonna della Libertà.

La tensostruttura che fino al 2006 fungeva da chiesa pro-parrocchiale

La Chiesa attuale

Dal 2006 grazie all’interesse di don Antonino Cristaudo (nostro 6° parroco), i fedeli della nostra comunità hanno potuto beneficiare del trasferimento nell’attuale chiesa pro-parrocchiale, sita in Via Madonna della Libertà, e riunirsi qui in preghiera.

La comunità parrocchiale

Gli appuntamenti

  • Nessun evento in vista.

Infografica sulla storia parrocchiale.

Le attività pastorali

La parrocchia si occupa di introdurre alla vita cristiana i bambini, con attività di catechesi e oratorio, e di approfondire la Parola di Dio con attività dedicate per gli adulti. La vita parrocchiale viene definita in sede del Consiglio Pastorale Parrocchiale, con diversi membri che consigliano il Parroco. Mentre di far quadrare i conti, si occupa il Consiglio degli Affari Economici. Ad animare la liturgia, ci sono la Schola Cantorum “Maria SS. della Libertà”, i ministranti, il gruppo lettori.

Lo stemma

La figura centrale dello stemma è costituita da un giglio, fiore che la tradizione spirituale e iconografica cristiana associa frequentemente alla Vergine Santissima. Il giglio è attraversato da un libro aperto, caricato di una crocetta rossa che lo qualifica a livello simbolico-rappresentativo come un richiamo del Vangelo. Leggi di più…

Il parroco

Fino al 24 giugno 2019, per 10 anni, è stato don Luigi Privitera (7º parroco) a guidare la nostra comunità. Lo ringraziamo per essersi adoperato per rilanciare le attività liturgiche e pastorali. Leggi di più… 
A luglio 2019 si è insediato don Alessandro Di Stefano, nostro 8° parroco.

L’oratorio

Le attività del nostro oratorio “San Filippo Neri”, vengono rilanciate a partire dal 2009, anno di arrivo di don Luigi. Da allora si sono svolti incontri settimanali per i bambini e i ragazzi (il sabato), e in estate anche l’oratorio estivo (a luglio). Parole d’ordine: pregare, crescere, imparare giocando.

Ultimi post

Don Alessandro Di Stefano entra a far parte in modo stabile della nostra parrocchia, a partire da oggi 8 luglio 2019. La prima Celebrazione Eucaristica che celebrerà, sarà il 12 luglio alle 19, e a partire da tale data tutte le Celebrazioni saranno presiedute da lui. La domenica l’orario della S. Messa rimane alle 19:30. […]

Don Alessandro Di Stefano è stato nominato parroco della nostra comunità parrocchiale e della parrocchia sorella “S. Matteo Apostolo” di Trepunti. Don Alessandro, tra i sacerdoti esorcisti della nostra diocesi, è il parroco uscente della comunità dei “Santi Alfio, Cirino e Filadelfo” di Sant’Alfio, e precedentemente è stato parroco della Basilica di Aci San Filippo […]

Sostienici donando il tuo 5xmille